Paolo Fresu Quintet

              Paolo Fresu: tromba e flicorno                

Tino Tracanna: sax tenore e soprano

Roberto Cipelli: pianoforte e Fender Rhodes electric piano

Attilio Zanchi: contrabbasso

Ettore Fioravanti: batteria

 

 

2014:  Il nuovissimo capitolo si chiama invece ¡30!, ovvio riferimento ai tre decenni d'arte in comune.

Lunga vita a questa incredibile formazione! Molti sostengono: "Paolo ha tanti incredibili progetti ma... il quintetto resta sempre il quintetto!"

 

 

Cosa dire ancora sul quintetto più famoso d'Italia? Che ha raggiunto una sorta di classicità della classicità, che è una formazione che naviga sicura sotto la guida di un faro luminoso e rassicurante e grazie allo spirito di gruppo è in grado di superare le avversità disseminate lungo il cammino come una rompighiaccio alle prese con la banchisa. Che ascoltare un disco del quintetto è un esperienza rassicurante e stimolante allo stesso modo. Rassicurante perché la poesia e la sensibilità dei musicisti portano in superficie la bellezza dei sentimenti e delle emozioni, stimolante perché il loro gioco non è mai fine a se stesso ma attraverso un riflessi, rimandi ed intrecci solletica l'inconscio, svela altri percorsi possibili della nostra mente e del nostro cuore. (Vincenzo Roggero per All About Jazz)

Scarica il pdf